Automodellismo.Net il portale degli automodellisti
 Home  Registrati  News  Forum  Download  Mappa 
Regolamenti La storia Dai lettori Off Road/Rally/Moto 
Ricerca
 
  
Automodellismo
 Automodellismo.net
 Risorse On Line
 L'automodellismo
 Interviste
 Editoriali
 La redazione
On Road a Scoppio
 Classic / Rigida
 Competizioni 1/10
 Competizioni 1/5
 Competizioni 1/8
 Modelli 1/10 Pista
 Modelli 1/5
 Modelli 1/8 Pista
L'angolo Tecnico
 I segreti delle miscele
 Il radiologo
 Dizionario Tecnico
 Carrozzerie
 Il gommista
 Il motorista
 Il telaista
Elettrico
 Slot
 1/12
 Off Road 1/10
 Mini 1/24 e Micro 1/18
 1/10 Touring 190mm
Newsletter

media/News4.gif 
Iscriviti alla nostra Newsletter Gratuita

News

    media/News5.gif   

Collaboratori
Automodellismo.net cerca collaboratori per completare la redazione; contattare la redazione
Login
 
 
 
  

 Password dimenticata?
Ora sei in: On Road a Scoppio > Competizioni 1/5 > Mondiale 1/5 a Lostallo: vince la pioggia?
Competizioni 1/5
Mondiale 1/5 a Lostallo: vince la pioggia?
Oddie Campione del modo? Complimenti all'inglese che vince finalmente qualcosa di importante, ma a vincere è stato lui o la pioggia? Le sue gomme o il suo pollice? E l'Ifmar ne esce bene o "bagnata"? Chi vince senza dubbi è la perfetta pista di Lostallo Una volta tanto anche Automodellismo.net si lancia in una piccola polemica come capita ad altre riviste (cartacee o online) del settore. Diciamo che è una provocazione, ma non solo.
Ian Oddie in Gran Bretagna è una sorta di leggenda: è un super specialista delle 1/5 e in in pratica vince regolarmente i campionati nazionali "da sempre". I suoi motori "Oddiefied" (riuscito matrimonio fra "Oddie" e "Modified") dominano la scena inglese e spesso sono apprezzati anche nell'europa continentale. Nonostante questo le sue vittorie internazionali sono relativamente scarse. Ha una guida che dire nervosa è poco: frenate e brusche accelerazioni, macchine spesso assettate per essere sovrasterzanti e motori molto esuberanti come coppia, anche a scapito della velocità massima. Altra sua classica caratteristica è il consumo di carburante spesso oltre il tollerabile con conseguenti spente prima della fine della fatidica mezz'ora. Nelle gare europee è spesso veloce in prova (semifinalista diretto praticamente sempre, finalista spesso), ma altrettanto frequentemente meno consistente sulla lunga distanza.  
Qui a Lostallo non si è trovato bene come al solito e in qualifica è finito nelle "retrovie", finendo nei quarti di finale. In pratica lo si dava come spacciato e forse in fase calante di una carriera non stellare.
Improvvisamente la domenica Oddie risorge dalle ceneri: prima domina il suo quarto di finale (non difficilissimo a dire il vero), quindi strapazza tutti in semifinale rifilando 2 giri (e a Lostallo due giri sono una vita) a tutti gli avversari. 
Sembra un extraterrestre, ma in finale fa di meglio:
  • al quarto giro passa in testa "giocando" al gatto e al topo con piloti come Feldmann, Collari, Bayer, Arnaldi,...
  • al 20° passaggio ha già staccato tutti di almeno mezzo giro
  • al 36° passaggio, doppiando anche Prevot e Feldmann, ha già almeno un giro su tutti
  • vince con 5 giri di vantaggio (probabilmente il distacco più abissale mai accumulato in un Mondiale) corrispondente a circa 3 Minuti di umiliante differenza
  • il suo giro veloce è circa un secondo e mezzo migliore di quello di Collari (che di solito non è un "fermo")

media/Race_WC2005_Lostallo_Oddie.jpg
L'Extraterrestre Ian Oddie,
Campione del Mondo 1/5 2005
Il copricapo è da "mago della pioggia"?

Cosa è successo nella notte fra venerdì e sabato?
State tranquilli, non si tratta di una caso lampante di doping, ma semplicemente di una bizza metereologica; sabato pioveva come dimostrano i tempi sul giro che sono passati dai circa 26 secondi delle batterie a circa 36 della finale. La pioggia, come capita spesso, ha sconvolto i valori in campo, ribaltando le gerarchie in un biblico "i primi saranno gli ultimi". 

media/Race_WC2005_Lostallo_10.jpg
Primissimi giri: Oddie (auto n.5) tenta di passare all'interno Collari (n.2) e Feldann (n.4)

media/Race_WC2005_Lostallo_11.jpg
Feldmann riesce a resistere (Auto n.4), Oddie (n.5) si porta all'esterno
mentre Collari (n.2) viene toccato da Arnaldi (auto gialla n.3).

media/Race_WC2005_Lostallo_12.jpg
Mentre Feldman e Oddie si allontanano, Collari entra in testacoda e viene passato da Arnaldi, Briere e Bowen. 

A farle le spese sono stati i pollici pesanti dell'asciutto (Bayer, Collari, Feldmann, Arnaldi,...) mentre a godere sono stati i britannici che oltre al Campione del Modo Oddie piazzano in finale i semi-sconosciuti Symonds e Bowen.
Come interpretare la vittoria allora?
  1. La Gran Bretagna è la terra matale della pioggia e quindi i 3 britannici conoscono forse meglio queste condizioni che non l'asciutto; gomme e assetti bagnati che per loro sono la norma, per altri sono invece la sfortunata eccezione
  2. Symonds e Oddie sono partiti dai quarti, quindi hanno avuto 2 occasioni per raffinare ulteriormente gli assetti. Bowen, partito dalla semifinale, ha comunque trovato subito il compromesso giusto girando in tempi simili a Oddie.
  3. Le PMT sul bagnato sono andate alle perfezione come dimostrano Oddie, ma anche Arnaldi (3°) e Bowen (l'unico veloce quasi quanto Oddie).
  4. Gli abituali problemi di consumo di Oddie sono stati azzerati visto che sia Collari che Oddie hanno rifornito attorno all'80° giro, ovvero oltre i 3/4 di gara; con lo scarso grip i motori sono stati sforzati pochissimo
Tanto di cappello a Oddie per la vittoria meritatissima: in quelle condizioni si è dimostrato imbattibile. 
La domanda è però un'altra: si doveva correre
Il regolamento Ifmar normalmente prevede la finale al sabato per avere un giorno "di recupero". Nelle 1/8 non è prevista la gara bagnata: in caso di maltempo si rimanda alla domenica e, se la pioggia persiste, si attribuisce addirittura il titolo in base al risultato delle qualifiche. E nelle 1/5? Regolamento diverso, ma perchè? Perchè non aspettare almeno la domenica? Si corre in qualsiasi condizione? Può andare benissimo, ma allora perchè in alcune categorie e non in altre? Cosa ne pensate? Aspettiamo le vostre osservazioni
 
Classifica Finale
PosPilotaNazGiriTempoModelloGommeBest Lap
1 Oddie IanGB99 1:00:34.420HarmPMT34,965
2 Prevot CédricF94 1:00:21.431FGGRP35,813
3 Arnaldi B.AlainF94 1:00:27.606HarmPMT35,718
4 Bayer MartinCZ93 1:00:26.471FGGRP36,082
5 Briere MathieuF92 1:00:03.271CrojetPMT35,599
6 Collari LambertoI91 1:00:36.683FGGRP36,362
7 Mielke MichaelG90 1:00:27.558RS5PMT37,391
8 Feldmann MarkusG88 1:00:04.977FGGRP35,896
9 Symonds GeoffGB76 1:00:24.375FGGRP36,921
10 Bowen DavidGB57 1:00:18.366LauterbacherPMT35,142

media/Race_WC2005_Lostallo_Oddie_PMT.jpg
Pauselli (PMT) coccola i suoi piloti Oddie (1°) e Arnaldi (3°) 

 StampaStampaEmail Invia ad un amicoOpinione Dai la tua opinionePreferiti Preferiti
 

Ora sei in: Rispondere
Pioggia...
Da  [30.08.2005 16:04 - Umberto]Secondo me la Ifmar doveva rimandare la finale e usufruire della domenica di recupero. 
Visto che c'era questa possibilità perchè non sfruttarla?? 
Peggio di così non poteva andare, la pista era già comunque bagnata e la pioggia incombeva, per cui nella peggiore della ipotesi si sarebbe fatta una finale bagnata (come del resto è stata fatta il sabato.....) con la differenza che il dubbio se ci sarebbe stato il sole o meno ci rimarrà per sempre..... 
Ciao Umbo
Ode a Oddie
Da  [30.08.2005 18:44 - Riccardo]
Il vero pilota si vede sul bagnato!!!! Complimenti a Ian, al suo pollice ed ai suoi meccanici capaci di preparare l'unica macchina con assetto da bagnato della finale!!!!
Vincitore a Lostallo.... sicuro Oddie
Da  [06.09.2005 21:48 - Giacomo Moretti]
Tanti complimenti a Ian che ha vinto meritatamente la sua finale ed il suo mondiale. In tutto questo l'unica vera sconfitta è la federazione, di fatto io (in qualità di cronometrista ufficiale del mondiale) mi sono permesso di stampare i bollettini meteo di domenica e di consegnarli al direttore di gara ed agli altri ufficiali per cercare di fargli prendere la giusta decisione. Beh il risultato l'avete visto sabato pioggia e domenica....., io ero a Lostallo a cominciare a pulire e a riordinare e vi assicuro che l'unica cosa che NON ho visto è stata la pioggia. Che dire "peccato" anzi una vera .....!
Pagine piu' visitate
 Automodellismo.net
 Modelli 1/10 Pista
 Competizioni 1/8
 La storia On Road
 Competizioni 1/10
Suggerimenti
Per banner pubblicitari, contatta la redazione
    Archivio
  1. www.Modellismo.it 
  2. Collari vince il GP Efra Italia a San Lazzaro 
  3. Cosa cerchi? 
  4. Bayer vince l'EFRA di Gran Bretagna 
  5. Lostallo: GP EFRA 1/5 2004 Svizzera 
  6. Carrozzerie Omologate EFRA 
  7. RallyControl Cataluña a Lloret de Mar  
  8. Sun Valley: i materiali dei piloti competitivi 
  9. Mondiale di Sun Valley: i protagonisti delle qualifiche 
  10. Mondiale di Sun Valley: Collari in Pole dopo quattro manche 
  11. Mondiale di Sun Valley: Collari in Pole dopo le prime 2 manche 
  12. Baruzzi e Benetti sono Campioni Italiani 1/5 2003 
  13. Campionato Europeo 2003 1/5 - Cronaca di un Campione 
  14. Campionato Europeo 2003 1/5 - Classifica Finale 
  15. Campionato Europeo 2003 1/5 - Qualifiche 
  16. Warm Up del Campionato Europeo 2003 in Lussemburgo 
  17. 24 Ore di Lostallo 
  18. Campionato Italiano Gentleman UISP 1/5 
  19. GP EFRA 1/5 Svizzera 2003 (Lostallo) 
  20. GP EFRA 1/5 di Lostallo 
  21. Scandaloso 
  22. Mondiali 1/5 2003 
  23. Copyright 2005 © IT Information Technologies P.IVA 01550740383 - All rights reserved - Powered by IT - Information Technologies

    Privacy Policy