Automodellismo.Net il portale degli automodellisti
 Home  Registrati  News  Forum  Download  Mappa 
Regolamenti La storia Dai lettori Off Road/Rally/Moto 
Ricerca
 
  
Automodellismo
 Automodellismo.net
 Risorse On Line
 L'automodellismo
 Interviste
 Editoriali
 La redazione
On Road a Scoppio
 Classic / Rigida
 Competizioni 1/10
 Competizioni 1/5
 Competizioni 1/8
 Modelli 1/10 Pista
 Modelli 1/5
 Modelli 1/8 Pista
L'angolo Tecnico
 I segreti delle miscele
 Il radiologo
 Dizionario Tecnico
 Carrozzerie
 Il gommista
 Il motorista
 Il telaista
Elettrico
 Slot
 1/12
 Off Road 1/10
 Mini 1/24 e Micro 1/18
 1/10 Touring 190mm
Newsletter

media/News4.gif 
Iscriviti alla nostra Newsletter Gratuita

News

    media/News5.gif   

Collaboratori
Automodellismo.net cerca collaboratori per completare la redazione; contattare la redazione
Login
 
 
 
  

 Password dimenticata?
Ora sei in: Automodellismo > Automodellismo.net > Mondiale Lisbona 2008: intervista a Walter Salemi
Automodellismo.net
Mondiale Lisbona 2008: intervista a Walter Salemi
Gara sfortunata per il "pollicione pesante" lombardo, ma come al solito Walter si è fatto valere e come sempre ha opinioni molto interessanti e sincere da comunicare. Parliamo della sua gara, dei modelli, dei motori, di Ielasi e di Lemieux.
Intervista a Walter Salemi - Lisbona 2008
Ciao Walter, dopo la bellissima gara a Valencia, il Mondiale ha purtroppo preso una piega diversa. Iniziamo dalle prove libere: come hai trovato la pista? Che difficoltà hai incontrato?
Ciao Claudio ,guarda sin dall’inizio ho avuto delle grandi difficoltà, perché la pista era bella come tracciato, ma il tutto era complicato dall’asfalto molto sconnesso con delle grandissime buche nei punti veloci dove la mia, come tantissime altre macchine, tendevano al cappottamento... 

Race_WC_Messina_2005_Driver_Salemi.JPG

In qualifica non tutto è filato liscio: un 21° tempo (quarti di finale) non credo ti soddisfi.
No infatti non ero soddisfatto per niente,anche perché nelle prove controllate avevo fatto segnare un buon tempo che per vari problemi nelle qualifiche che contavano non sono riuscito a ripetere.
Sono sembrate in crisi molte Mugen. A parte D’Angelo, ottimo 7°, molti altri erano “indietro”; il Campione del Mondo Fukuda addirittura 33°. Come mai?
Guarda sinceramente non so spiegarti il perché di questo, non ho avuto tempo di guardare gli altri; ero troppo impegnato a risolvere i miei problemi, soprattutto dovuti ad una mancanza di esperienza nella categoria 1/10… al contrario di Beppe che da qualche anno che si cimenta in questa categoria con dei bei risultati…comunque alla partenza dei quarti il sabato dopo una lunga giornata (venerdi) di riflessione è lavoro sulla mia macchinina con papà, lei si era messa ad andare veramente forte; come sempre era tornata una delle più competitive. 

Bologna_2008_AMSCI_1_8_Salemi_1

La tua semifinale è purtroppo durata pochissimo. Cosa ti è successo?
Guarda ho passato i quarti molto facilmente; finalmente ero convinto di avere una macchinina competitiva, supportata da un motore molto potente è regolare che consumava davvero pochissimo, infatti ero tra i pochi che facevano 5minuti facilmente. Sono partito molto tranquillo e convinto che potevo fare benissimo, infatti gia nei primi due giri mi sono portato nelle posizioni di testa con una facilità che non mi sembrava vero ,ma al terzo o quarto giro ho subito un incidente… un concorrente mi si intraversa davanti io rallento per evitarlo, ma quello che mi segue non leva il gas e mi centra in pieno distruggendomi la macchina… e purtroppo la mia semi-finale finisce qua.
Cosa ci racconti della finale vista da uno spettatore speciale come te? Grande vittoria di Ielasi, ma anche bellissima cavalcata di Lemieux?
Guarda quello che ti posso dire io è che Daniele si è strameritato questa gara perché, anche se non è stato il più veloce in finale, ha usato la testa da vero campione; perché non ha tirato al massimo per non strappazzare le gomme, ha fatto rifiatare il motore ed ha girato con una costanza spettacolare e questo nell’1/10 è molto importante; al contrario invece Lemieux a tirato fortissimo quindi ha cambiato gomme, ha spento e con un motore che bolliva non è riuscito più a partire. Una tattica a mio avviso sbagliata anche se sotto gli occhi di tutti dava spettacolo a suon di giri veloci 
Adesso quali sono i tuoi obiettivi per questo 2008 e il 2009?
Dopo questa parentesi con 1/10 ho capito ancora una volta che per fare bene bisogna impegnarsi al 100%; purtroppo io, facendo altro come lavoro, di tempo non ne ho molto quindi ho deciso gia da adesso di sfruttare tutto il mio tempo libero lavorando in prospettiva del Mondiale che si farà l’anno prossimo in Svizzera a Lo stallo. Preparando questo mondiale come non ho mai fatto prima con impegno… sperando di raccogliere delle grosse soddisfazioni!
In famiglia c’è anche un Campionato Italiano F2 in ballo con tuo fratello Mirko…
Si esatto mio fratello è in lotta per la conquista del campionato italiano F2; fino ad ora ha ottenuto un primo posto ed un secondo. Ora vedremo nella terza se riuscirà a conquistare il titolo…; già comincia a sfottermi dicendomi che quello che vince qualcosa in famiglia è lui! Non vedo l’ora che faccia un po’ di esperienza e maturi per avere un avversario in più nelle gare internazionali… sarebbe un sogno!

Bologna_2008_AMSCI_1_8_Salemi_3

Per l’anno prossimo stessi materiali e sponsor o ci sono cambiamenti in vista?
La fine della stagione è lontana, ci sentiamo in futuro… ma ti posso dire che la gente con cui ho collaborato quest’anno è magnifica e colgo l’occasione per ringraziarli ancora una volta per la fiducia che ripongono in me credendo nelle mie capacità. GRP; MUGEN SEIKI; CAPRICORN; SANWA
Grazie mille
Grazie Claudio 
ciao 
a presto

 StampaStampaEmail Invia ad un amicoOpinione Dai la tua opinionePreferiti Preferiti
 

Pagine piu' visitate
 Automodellismo.net
 Modelli 1/10 Pista
 Competizioni 1/8
 La storia On Road
 Competizioni 1/10
Suggerimenti
Non c'è strada che porti alla felicità: la felicità è la strada.
- Gautama Buddha -
Copyright 2005 © IT Information Technologies P.IVA 01550740383 - All rights reserved - Powered by IT - Information Technologies

Privacy Policy