Automodellismo.Net il portale degli automodellisti
 Home  Registrati  News  Forum  Download  Mappa 
Regolamenti La storia Dai lettori Off Road/Rally/Moto 
Ricerca
 
  
Automodellismo
 Automodellismo.net
 Risorse On Line
 L'automodellismo
 Interviste
 Editoriali
 La redazione
On Road a Scoppio
 Classic / Rigida
 Competizioni 1/10
 Competizioni 1/5
 Competizioni 1/8
 Modelli 1/10 Pista
 Modelli 1/5
 Modelli 1/8 Pista
L'angolo Tecnico
 I segreti delle miscele
 Il radiologo
 Dizionario Tecnico
 Carrozzerie
 Il gommista
 Il motorista
 Il telaista
Elettrico
 Slot
 1/12
 Off Road 1/10
 Mini 1/24 e Micro 1/18
 1/10 Touring 190mm
Newsletter

media/News4.gif 
Iscriviti alla nostra Newsletter Gratuita

News

    media/News5.gif   

Collaboratori
Automodellismo.net cerca collaboratori per completare la redazione; contattare la redazione
Login
 
 
 
  

 Password dimenticata?
Ora sei in: Automodellismo > Automodellismo.net > Euro 2008: Pirani, Ielasi e Marrone
Automodellismo.net
Euro 2008: Pirani, Ielasi e Marrone
L'europeo di Valencia dalla voce dei protagonsiti; le parole di Daniele Ielasi, Andrea Pirani e Nicola Marrone.

Andrea Pirani:
"...partenza ottima, ero al comando sin dal primo giro! Non stavo nemmeno forzando il ritmo più di tanto, avevo impresso alla gara il mio ritmo e il secondo (Cabezas) stava cedendo piano piano...Al settimo giro però ho toccato il cordolo di un tornantino lento e stretto... non sarebbe stato nemmeno un problemase ci fosse stato solo un semplice cappottamento... il fatto è che la ruota interna al cordolo è andata oltre il raggio di sterzata e il semiasse anteriore è uscito. Nell'uscire fuori ha inoltre staccato anche l'ammortizzatore...insomma stop di 10 giri per rimettere in sesto il modello.Finita la gara ero a pezzi... col senno di poi, sapenedo tutto quello che è successo all'ultimo giro a Ielasi, a Balestri...ho capito che sarebbe bastato arrivare semplicemente in fondo alla gara per raccogliere un risultato!!Per un errore banale e stupido, ho pagato più di quanto previsto...comunque sia, Mugen ha fatto primo e secondo posto, a smentire le voci che davano la MRX4 come macchina ormai vecchia, e non più competitiva.. Ottimo risultato anche per Novarossi.. e complimenti a Vuga!Comunque sia il mio obbiettivo l'ho raggiunto: ero partito da casa puntando ad arrivare in finale (cosa mai avvenuta in precedenza), e ci sono riuscito nel modo più veloce: finale diretta!Certo,il dispiacere di uscire di scena fin dai primi giri quando ero in testa è tanto, però,come mi hanno detto in tanti: "sei giovane!! avri modo di rifarti!!" e io non posso dire altro che"Speriamo!!!"Questa è in sintesi la mia breve esperienza in testa ad una finale europea.. 
Ora mi preparo per il GP Efra di Cassino; quest'anno manca solo una posizione del podio: la prima!!
Nelle altra gare sono sempre andato a podio, ma mai sul gradino più alto, e spero sia l'occasione giusta, anche per concludere l'anno nel migliore dei modi!!"


Daniele Ielasi (dal Forum di Automodel.net);
Un saluto a tutti, e un ringraziamento speciale a tutti i miei sostenitori. Il motivo di per cui mi trovo qui ora a scrivere in questo post e' solo per fare un po' di chiarezza su quanto accaduto in finale. 
Premessa di tutto volevo chiedere scusa a Massimo Fantini per il contatto iniziale; lui mi conosce bene e sa che non sono il tipo di fare apposta quelle cose; e' che anche io, pur dopo tanti anni che corro mi agito un po' nei primi giri e puo' scapparmi qualche errore come in questo caso. Scusami.
Riguardo la gara, be' c'e poco da dire, la gara e' stata impeccabile, 40 minuti in testa con quasi 2 giri di vantaggio, macchina motore gomme tutto perfetto, ma purtroppo a due giri dalla fine mi si sono scaricate le batterie di bordo, quindi sono riuscito a fare solamente il penultimo giro molto lentemente e quando stavo per chiudere l'ultimo giro a due curve dalla fine le batterie sono finite. Questo e' quanto accaduto, non c'e stato nessun fuori radio. 
Riguardo a Vuga non e' bello quel che ho letto perchè Vuga non ha rubato nulla a nesssuno perchè non dimenticate che per un motivo o per un altro, ha fatto tutta la finale secondo, quindi un bravo a Vuga. 



Nicola Marrone (dal Forum di Automodel.net)
[...] Tracciato stupendo, un casino x i minuti incredibile; se vi dico cosaho fatto x farli non mi credete, davvero incredibilee la pista. 
La struttra soddisfacente, ma niente di spettacolare, gli addetti ai lavori gentili tranne qlcn che rompeva un bel pò, ma vabbè qst fa parte del gioco. 
X qnt riguarda la gara personalmente è andata moolto bene, poteva andare ancora meglio, ma va benissimo così....
semifinalista diretto e x i primi 4 min della semi quasi in finale poi è successo qll che è successo ma nn fa niente, è stata una bellissima esperienza, ho imparato tantissime cose e nonostante tutta la stanchezza mi sn divertito un mondo cn tutto il mio team serpent-max, con Lello (mister MLC) che era il mio benzinaio in tutti i sensi. 
Del vincitore della gara ho sentito e letto cose che nn vanno bene xchè lui è un ragazzo umile, che nn da fastidio a nessuno, che si mette lì e lavora sulla macchinina da mattina a sera, che nn dice mai di no e che scherza sempre cn tutti, nn ha rubato nulla xchè durante la finale è stato sempre nei primi 3, è vero forse nn avrebbe vinto se ai nostri 2 italiani nn fosse successo qll che è successo, ma è andata così quindi bravo Vuga. Cmq bravi a tutti gli italiani xchè come sempre siamo i più forti e ancora una volta l'abbiamo dimostrato portando 6 piloti in finale. 



 StampaStampaEmail Invia ad un amicoOpinione Dai la tua opinionePreferiti Preferiti
 

Pagine piu' visitate
 Automodellismo.net
 Modelli 1/10 Pista
 Competizioni 1/8
 La storia On Road
 Competizioni 1/10
Suggerimenti
Fanatico è colui che non può cambiare idea, e non intende cambiare argomento. 
- Winston Spencer Churchill -
Copyright 2005 © IT Information Technologies P.IVA 01550740383 - All rights reserved - Powered by IT - Information Technologies

Privacy Policy