Automodellismo.Net il portale degli automodellisti
 Home  Registrati  News  Forum  Download  Mappa 
Regolamenti La storia Dai lettori Off Road/Rally/Moto 
Ricerca
 
  
Automodellismo
 Automodellismo.net
 Risorse On Line
 L'automodellismo
 Interviste
 Editoriali
 La redazione
On Road a Scoppio
 Classic / Rigida
 Competizioni 1/10
 Competizioni 1/5
 Competizioni 1/8
 Modelli 1/10 Pista
 Modelli 1/5
 Modelli 1/8 Pista
L'angolo Tecnico
 I segreti delle miscele
 Il radiologo
 Dizionario Tecnico
 Carrozzerie
 Il gommista
 Il motorista
 Il telaista
Elettrico
 Slot
 1/12
 Off Road 1/10
 Mini 1/24 e Micro 1/18
 1/10 Touring 190mm
Newsletter

media/News4.gif 
Iscriviti alla nostra Newsletter Gratuita

News

    media/News5.gif   

Collaboratori
Automodellismo.net cerca collaboratori per completare la redazione; contattare la redazione
Login
 
 
 
  

 Password dimenticata?
Ora sei in: Automodellismo > Automodellismo.net > Alberto Tedeschi è Campione Europeo "Efra B"
Automodellismo.net
Alberto Tedeschi è Campione Europeo "Efra B"
Bellissima gara per il bolognese (Serpent/Max) che vince sul circuito del Principato di Monaco. Podio tutto italiano grazie a Andrea Ciurlante (Mugen/Sirio) e a Andrea Lorenzi (Poleman, Serpent/Max).


Le qualificazioni parlano italiano con Andrea Lorenzi in Pole Position davanti al britannico Wood, allo svizzero Kurzbuch (già ottimo protagonista ai Mondiali di Lostallo) e all'olandese Ermen (il più giovane di una famiglia da corsa). 
Da sottolineare anche la prestazione di Emanuele Comoglio (6°, con la casacca di monegasco) e Alberto Tedeschi (10°).

Pos

Pilota

Naz

Modello

Motore

Gomme

Giri

Min

Sec

Media

1

Andrea Lorenzi

ITA

Serpent 966

Max

UFRA

30

7

11,141

14,371

2

Tim Wood

GB

Serpent 966

Max

Xceed

30

7

12,939

14,431

3

Simon Kurzbuch

CH

Sheperd Velox

Max

Capricorn

30

7

13,302

14,443

4

John Ermen

NL

Serpent 966

R&B

-

30

7

13,678

14,456

5

Philip Sting

GER

Mugen MRX4

29

7

1,583

14,537

6

Emanuele Comoglio

MON

Motonica P81

Nova

Enneti

29

7

1,753

14,543

7

Gerald Colinet

FRA

Serpent 966

R&B

Speedline

29

7

3,231

14,594

8

Eduardo Dulac

PT

Sheperd Velox

29

7

3,519

14,604

9

Stephane Riccobono

FRA

Serpent 966

29

7

3,903

14,617

10

Alberto Tedeschi

ITA

Serpent 966

Max

Twister

29

7

4,254

14,629


I 45 minuti di finale sull'ostico circuito della Turbie sono tutt'altro che semplici. 
Chi ha provato il tracciato, sa che non ci si può rilassare un attimo, pena la macchina spalmata su un muretto...
Lorenzi è sempre veloce e costante, ma paga caro due spente senza carburante, forse dettate da una tattica "alla Collari" sui 5 minuti; ma se non ti chiami "Lamberto", è una scelta pericolosa...
Guai anche per Tedeschi che si tocca con Kurzbuch ed entrambi ripartono in fondo al gruppo.
La gara per fortuna è lunga e i nostri portacolori rimontano in fretta.
A metà gara, Tedeschi è in lotta "gomito a gomito" con Ermen per la vittoria. 
I due procedono in coppia fino quasi alla fine quando Alberto tira la volata vincente e porta a casa un titolo che gli era sfuggito 2 anni fa. 
Un titolo che Tedeschi merita al 100%, anche perchè finora i regolamenti lo hanno sempre "maltrattato":

nel 2008 era stato battuto solo da Richard Volta (che non è propriamente un Efra B, ma uno dei migliori piloti al mondo!).
nel 2009 non ha potuto correre in quanto finalista l'anno prima; troppo bravo per essere un Efra B, ma non abbastanza per correre il Mondiale di Lostallo per l'EFRA...

Bravissimo anche Ermen, 2°, ma squalificato per una irregolarità tecnica.
Dopo la squalifica dell'olandese, la vittoria italiana si tramuta in un trionfo con Andrea Ciurlante eccezzionale secondo (immagino la gioia del padre!) e Andrea Lorenzi che deve giostrarsi fra la felicità del 3° posto e la delusione per un risultato che poteva essere ancora migliore. La "cuccagna" italiana si completa con il 4° posto di Emanuele Comoglio (licenza monegasca, ma passaporto italiano).

PosNumPilotaNazModelloMotoreGommeGiriTempoMediaBest Time
1 Tedeschi AlbertoITASerpent 966MaxTwister178 45:01.46515.17614.143
Ciurlante AndreaITAMugen MRX4XSirioMatrix175 45:01.95715.43914.023
Lorenzi AndreaITASerpent 966MaxUFRA175 45:05.04715.45714.026
Comoglio EmanueleMONMotonica P81NovaEnneti174 45:01.71115.52714.273
10 Colinet GeraldFRASerpent 966R&BSpeedline170 45:12.22515.95414.402
Wood TimGBSerpent 966MaxXceed165 45:00.58816.36714.034
Federmann MaximilianGERMugen MRX4XRedsEnneti159 42:14.53515.94014.349
Lechner SabrinaGERSerpent 966Max-118 45:08.51722.95314.258
Kurzbuch SimonCHSheperd VeloxMaxCapricorn97 34:27.16621.31014.471
10 Ermen JohnNLSerpent 966R&B-Squalifica15.25414.110

Tecnicamente non possiamo che rilevare la "supremazia" della Serpent 966 che torna a casa con 3 finalisti diretti su 4, 6 finalist su 10, Pole Positione e vittoria. Se non è un cappotto", poco ci manca.
Sempre a livello di "dominio" occorre citare i MaxPower di Massimo Fantini: primi 3 posti in qualifica, 5 motori in finale, 2 sul podio, Pole Position e vittoria. Massimo, non fare l'ingordo!!!

Fra le auto, tiene la Mugen con la "vecchia" MRX4 che continua a essere "gettonatissima" a livello di piloti privati. L'attesissima MRX5 potrebbe avere un'avversaria in casa da scalzare...
Confortanti i risultati di Sheperd Velox e Motonica P81. Praticamente assente la Kyosho che vince i Mondiali con Collari, ma non sfonda nelle vendite e in pista.

Tra i motori da segnalare gli R&B e i Sirio/Reds che inseguono la capolista Novarossi/Max.

Serpent Team Italia Montecarlo 2010

 StampaStampaEmail Invia ad un amicoOpinione Dai la tua opinionePreferiti Preferiti
 

Ora sei in: Rispondere
Da  [08.06.2010 13:20 - stewe]
Bravo ALBI ti meriti la A.
Pagine piu' visitate
 Automodellismo.net
 Modelli 1/10 Pista
 Competizioni 1/8
 La storia On Road
 Competizioni 1/10
Suggerimenti
Per informazioni contatta la redazione
Copyright 2005 © IT Information Technologies P.IVA 01550740383 - All rights reserved - Powered by IT - Information Technologies

Privacy Policy