Automodellismo.Net il portale degli automodellisti
 Home  Registrati  News  Forum  Download  Mappa 
Regolamenti La storia Dai lettori Off Road/Rally/Moto 
Ricerca
 
  
Automodellismo
 Automodellismo.net
 Risorse On Line
 L'automodellismo
 Interviste
 Editoriali
 La redazione
On Road a Scoppio
 Classic / Rigida
 Competizioni 1/10
 Competizioni 1/5
 Competizioni 1/8
 Modelli 1/10 Pista
 Modelli 1/5
 Modelli 1/8 Pista
L'angolo Tecnico
 I segreti delle miscele
 Il radiologo
 Dizionario Tecnico
 Carrozzerie
 Il gommista
 Il motorista
 Il telaista
Elettrico
 Slot
 1/12
 Off Road 1/10
 Mini 1/24 e Micro 1/18
 1/10 Touring 190mm
Newsletter

media/News4.gif 
Iscriviti alla nostra Newsletter Gratuita

News

    media/News5.gif   

Collaboratori
Automodellismo.net cerca collaboratori per completare la redazione; contattare la redazione
Login
 
 
 
  

 Password dimenticata?
Ora sei in: Automodellismo > Automodellismo.net > Montecarlo Cup 2008: le auto in gara
Automodellismo.net
Montecarlo Cup 2008: le auto in gara
Zoom "tecnico" sulle protagoniste della Classic, dalla Mantua Intrepid alla Motonica, senza dimenticare DXF e prototipi. Pictures by Ernesto "Tino" Camponovo



 Montecarlo Cup Classic 2008 - La tecnica
Partiamo dalla Intrepid: notate la cinghia di scorta al posteriore (unico punto debole della Mantua).
A parte una protezione in carbonio per la ricevente, la macchina appare "di serie".

 Montecarlo Cup Classic 2008 - La tecnica
Altra Mantua Intrepid; in questo caso la ricevente è "migrata" sul lato destro, lontano dalla marmitta.
Anche qui doppia cinghia (una di scorta) e avantreno con fissaggio "stile Motonica" 
al posto della plastica ereditata dalla "storica" SG Montecarlo.

 Montecarlo Cup Classic 2008 - La tecnica
Prototipo francese su base BRX4. Non proprio bellissima, ma efficace

 Montecarlo Cup Classic 2008 - La tecnica
Altra Intrepid, in questo caso "ufficiale"

 Montecarlo Cup Classic 2008 - La tecnica
Motonica modificata con "Carbon Look".
Il servo dello sterzo è montato "rovesciato" sul basculino (stile anni '80).
Pisatra radio e serbatoio sono ereditati dalla Motonica P8.0R 2008

 Montecarlo Cup Classic 2008 - La tecnica
Ennesima Intrepid: notate la squadretta dello sterzo: 
occorre limare abbondantemente la piastra radio per guadagnare spazio per la corsa.

 Montecarlo Cup Classic 2008 - La tecnica
La bellissima DXF di Dell'Unto (sopra e sotto). 
Esteticamente e tecnologicamente non ha rivali, ma in pista non ha brillato.
Sembra soffra il gommato mentre si trova molto a suo agio sullo sporco.
 Montecarlo Cup Classic 2008 - La tecnica

 StampaStampaEmail Invia ad un amicoOpinione Dai la tua opinionePreferiti Preferiti
 

Ora sei in: Rispondere
SG Indy
Da  [26.12.2008 22:10 - Franco]
Salve!
Belle macchine ma complicate.
Ci stiamo allontanando dall'affascinante mondo delle rigide dove si vede il pollice.
Per me e' una categoria sciupata.
Troppe regolazioni e troppo carbonio.
Io corro ancora con una Sg Indy con assale rigido e vi garantisco che sto al passo delle Motonica e delle Mantua moderne.
In fatto di scorrevolezza e semplicita' poi e' imbattibile.
Franco
Pagine piu' visitate
 Automodellismo.net
 Modelli 1/10 Pista
 Competizioni 1/8
 La storia On Road
 Competizioni 1/10
Suggerimenti
Gli uomini condannano l'ingiustizia perché temono di poterne essere vittime, non perché aborrano di commetterla. 
- Platone -
Copyright 2005 © IT Information Technologies P.IVA 01550740383 - All rights reserved - Powered by IT - Information Technologies

Privacy Policy