Automodellismo.Net il portale degli automodellisti
 Home  Registrati  News  Forum  Download  Mappa 
Regolamenti La storia Dai lettori Off Road/Rally/Moto 
Ricerca
 
  
Automodellismo
 Automodellismo.net
 Risorse On Line
 L'automodellismo
 Interviste
 Editoriali
 La redazione
On Road a Scoppio
 Classic / Rigida
 Competizioni 1/10
 Competizioni 1/5
 Competizioni 1/8
 Modelli 1/10 Pista
 Modelli 1/5
 Modelli 1/8 Pista
L'angolo Tecnico
 I segreti delle miscele
 Il radiologo
 Dizionario Tecnico
 Carrozzerie
 Il gommista
 Il motorista
 Il telaista
Elettrico
 Slot
 1/12
 Off Road 1/10
 Mini 1/24 e Micro 1/18
 1/10 Touring 190mm
Newsletter

media/News4.gif 
Iscriviti alla nostra Newsletter Gratuita

News

    media/News5.gif   

Collaboratori
Automodellismo.net cerca collaboratori per completare la redazione; contattare la redazione
Login
 
 
 
  

 Password dimenticata?
Ora sei in: Regolamenti > UISP > Regolamento motomodelli 2004 UISP
UISP
Regolamento motomodelli 2004 UISP
Domenica 14 dicembre si è tenuta presso la sede UISP di Bologna una riunione per la definizione dei regolamenti 2004. Ecco i regolamenti sperimentali 2004.

Regolamento Tecnico UISP 2004 - Motomodelli Scala 1/5:

Le seguenti caratteristiche tecniche sono valide tanto per modelli elettrici che a scoppio:

Caratteristica

Minimo

Massimo

Diametro ruota anteriore

108 mm

118 mm

Diametro ruota posteriore

118 mm

130 mm

Interasse ruote

250 mm

300 mm

Altezza

-

300 mm

Peso in assetto da gara

2 Kg (a secco)

4 Kg

  • Sono ammessi solo pneumatici in gomma. È vietato l’uso di qualsiasi additivo.
  • E’ vietato l’uso del cambio.
  • La moto deve essere completa in ogni parte (pilota, carena, serbatoio, sella), coerentemente verniciata. Durante la gara, la perdita di una delle componenti comporta la sosta ai box per ripristino dello stesso.

Regolamento Tecnico UISP 2004 - Motomodelli elettrici:

  • Il motore, della classe 540 è libero
  • Batterie massimo 7,2 Volt.

Regolamento Tecnico UISP 2004 - Motomodelli scoppio:

  • Motore massimo 2,5 cc (regolamento EFRA).
  • Capacità serbatoio: massimo 75 cc.
  • Miscela con massimo il 16% di nitrometano verificato tramite Nitromax 16 EFRA.

Regolamento Sportivo UISP 2004 - Motomodelli Scala 1/5:

1.     La gara si aprirà con 3 prove di qualificazione per ogni batteria; la classifica sarà stilata sulla migliore manche di ciascun pilota. Per essere inseriti nella classifica delle prove, e quindi per partire in finale, basta percorrere almeno un giro. Ricordiamo che, per la categoria a scoppio, durante le qualificazioni è severamente vietato il rabbocco di carburante (pena l’annullamento del tempo realizzato nella manche). La partenza avverrà con il sistema EFRA (partenza lanciata). Le manche di qualifica saranno di 7 minuti per la categoria elettrico e di 12 minuti per la scoppio.

2.     In base alla classifica delle prove si divideranno i piloti nelle varie finali: finale A (dal 1° al 10°), B (dal 11° al 20°), C (dal 21° al 30), D... Tutti i piloti hanno il diritto di partecipare ad una finale. Qualora i concorrenti fossero in numero non divisibile per 10, gli organizzatori dovranno suddividere i concorrenti nel modo più uniforme possibile (Es: 24 partecipanti saranno divisi in 3 finali da 8; 25 concorrenti in una finale A di 9 e due finali di 8); non può essere richiesta la “sospensione tecnica”. Non sono previste prove per i finalisti diretti (tutti i concorrenti sono finalisti diretti). La partenza avverrà dai blocchi, con i blocchi piazzati a lisca di pesce (partenza Le Mans) ad almeno 2 metri di distanza gli uni dagli altri. Anche durante le finali sarà vietato il rifornimento di carburante, pena la squalifica.

3.     Ogni concorrente parteciperà alle manche di finale che sarranno 3 per la categoria elettrico e 2 per la categoria scoppio; la prestazione sarà data dalla somma dei giri e dei tempi di tutte le finali. Le finali saranno di 7 minuti per la categoria elettrico e di 12 minuti per la scoppio. Fra una manche e l’altra della finale ci sarà una pausa di 4 minuti per consentire il rabbocco di carburante o la sostituzione della batteria. Non sono consentiti altri interventi tecnici sul modello durante i 4 minuti di sospensione.

4.     Qualora le condizioni della pista si mantengano approssimativamente costanti per tutte le finali, la classifica assoluta sarà ricavata dalla sovrapposizione delle classifiche di tutte le finali (vincerà la gara chi avrà compiuto più giri e, a parità di giri, in meno tempo, indipendentemente dalla finale). In caso di condizioni non uniformi (es. pioggia) determinate esaminando i cronologici ad insindacabile giudizio del Direttore di Corsa, la classifica sarà ottenuta per concatenazione delle finali (prima tutti i concorrenti della Finale A, poi quelli della B e così via). Saranno assegnati i punti in base alla tabella sotto riportata.

5.     I recuperi (raccoglitori) in pista saranno a cura dei piloti; ogni mancata presenza al recupero durante le batterie comporterà un giro di penalità sulla migliore prestazione (cumulabile). La mancata presenza durante le finali implicherà invece:

  • 1 giro di penalità sulla prestazione in finale al primo richiamo ufficiale (alla fine del 1° giro di gara).
  • 5 giri di penalità sulla prestazione in finale al secondo richiamo ufficiale (2 minuti dopo il primo).
  • 5 giri di penalità sulla prestazione in finale e altrettanti nella prossima gara al terzo richiamo (3 minuti dopo il secondo).

 StampaStampaEmail Invia ad un amicoOpinione Dai la tua opinionePreferiti Preferiti
 

Suggerimenti
Pochi sono fra gli uomini quegli esseri che toccano l'altra sponda: tutta questa altra gente, invece, corre su e giù per la spiaggia. 
- Gautama Buddha -
    Archivio
  1. www.Modellismo.it 
  2. Comunicato Commissione Tecnica Real Rally (UISP) 
  3. Riccardo D'Angelo è Campione Italiano Junior 1/8 Pista 
  4. Matteo Favaro Campione Italiano Senior 1/8 Pista 2008 
  5. Cristiani si laurea Campione Italiano Open 1/8 
  6. Campionato InterRegionale Centro Italia Real Rally UISP 2008 
  7. Programma Campionato Italiano 1/8 Pista 
  8. Calendari UISP 2005 
  9. Cosa cerchi? 
  10. Comunicato UISP - 30 Ottobre 2004 
  11. Tradii e Sabanelli Campioni Italiani MotoModelli 
  12. Campionati Italiani UISP 2004 1/8 Pista 
  13. Patrizio Rossi è Campione Italiano UISP 1/10 Touring 200mm 
  14. Campionati Italiani UISP 
  15. Aggiornamento regolamento UISP Moto Elettriche 
  16. Gentleman Off Road - UISP 2004 
  17. Gentleman Rally - UISP 2004 
  18. Gentleman 1/8 - UISP 2004 
  19. Gentleman 1/5 - UISP 2004 
  20. Gentleman 1/10 Touring 200 mm a scoppio – UISP 2004 
  21. Regolamento motomodelli 2004 UISP 
  22. Gentleman Off Road - UISP 2003 
  23. Gentleman Rally - UISP 2003 
  24. Gentleman 1/5 - UISP 2003 
  25. Gentleman 1/10 Touring 200 mm a scoppio – UISP 2003 
  26. Gentleman 1/8 - UISP 2003 
  27. Copyright 2005 © IT Information Technologies P.IVA 01550740383 - All rights reserved - Powered by IT - Information Technologies

    Privacy Policy