Automodellismo.Net il portale degli automodellisti
 Home  Registrati  News  Forum  Download  Mappa 
Regolamenti La storia Dai lettori Off Road/Rally/Moto 
Automodellismo
 Automodellismo.net
 Risorse On Line
 L'automodellismo
 Interviste
 Editoriali
 La redazione
On Road a Scoppio
 Classic / Rigida
 Competizioni 1/10
 Competizioni 1/5
 Competizioni 1/8
 Modelli 1/10 Pista
 Modelli 1/5
 Modelli 1/8 Pista
    Mugen MRX3
    Serpent 950
    Picco Speed
    Mugen MRX4
    Motonica P8.0
    Serpent 960
    Kyosho Evolva
L'angolo Tecnico
 I segreti delle miscele
 Il radiologo
 Dizionario Tecnico
 Carrozzerie
 Il gommista
 Il motorista
 Il telaista
Elettrico
 Slot
 1/12
 Off Road 1/10
 Mini 1/24 e Micro 1/18
 1/10 Touring 190mm
Newsletter

media/News4.gif 
Iscriviti alla nostra Newsletter Gratuita

News

    media/News5.gif   

Collaboratori
Automodellismo.net cerca collaboratori per completare la redazione; contattare la redazione
Login
 
 
 
  

 Password dimenticata?
Ora sei in: On Road a Scoppio > Modelli 1/8 Pista > Motonica P8.0: alla scoperta della rivoluzione
Modelli 1/8 Pista
Motonica P8.0: alla scoperta della rivoluzione
Da Torino l'auto più rivoluzionaria del millennio... Una possibile svolta nella tecnica? Il ritorno al periodo vincente della BMT? Andiamo a scoprirla!

Motonica P8.0 By Fastom - BP
Come ogni "signora" che si rispetti, la Motonica si mostra "vestita",
ma è sotto questa carrozzeria di Lola T530 che si celano le sue qualità




Motonica P8.0 By Fastom - BP
Iniziamo a scoprire la P8.0 - a colpire è l'esasperato abbassamento delle masse che,
secondo il costruttore Fastom, ha portato all'abbassamento del baricentro
di circa 7 millimetri rispetto alle dirette concorrenti.
Per chi si intende di meccanica in scala, si tratta di un risultato strordinario.

Motonica P8.0 By Fastom - BP



Motonica P8.0 By Fastom - BP
Le masse sono molto accentrate anche nella vista dall'alto,
alla ricerca della massima stabilità.

Motonica P8.0 By Fastom - BP
Inferioremente il telaio è lavorato e sagomato alla ricerca della
massima accessibilità e del migliore raffreddameto del motore,
senza ovviamente trascurare la rigidità.


Motonica P8.0 By Fastom - BP
Anche nel disegno del bumper (paraurti) o del supporto carrozzeria
si nota la ricerca della praticità unita a un design di forte impatto


Motonica P8.0 By Fastom - BP
Abbassamento del baricentro significa ovviamente servi orizzontali.
Quello dello sterzo è in una posizone ormai classica (verso l'interno con salvaservo anteriore)
mentre quello del gas ricorda la Kyosho V-One RRR (sqadretta verso l'esterno), ma senza protezioni
e con il freno che non sfrutta la squadretta orizzontale, ma e fissato alla squadretta primaria.
La ricevente è posizionata appena dietro, in verticale, accanto al rollbar.

Motonica P8.0 By Fastom - BP


Motonica P8.0 By Fastom - BP
Dall'alto osserviamo la tiranteria: il freno ha un'asta "fuori bordo" rispetto al corpo macchina.
Notate anche la grande accessibilità a tutte le componenti.


Motonica P8.0 By Fastom - BP
Impressionante il serbatoio, largo e basso con solo la "torretta" del tappo sporgente.
Al di sotto alloggiano le batterie.


Motonica P8.0 By Fastom - BP
Il vano batterie (accessibile da sotto) e il telaio fresato per il pozzetto serbatoio
e per migliorare il raffreddamento in prossimità del motore.



Motonica P8.0 By Fastom - BP
Doppio disco freno e albero del cambio; sembrano solidissimi.



Motonica P8.0 By Fastom - BP
Barra antirollio regolabile a coltello di serie anche al posteriore.

Motonica P8.0 By Fastom - BP


Motonica P8.0 By Fastom - BP
Le sospensioni posteriori con lunghissimi bracci non sono una novità, ma guardate
come sono fissati i bracci inferiori: non si tratta di alberi, ma di snodi sferici regolabili!
Ciò significa una libertà totale di regolazione, alzando/abbassando (o inclinando) 
gli attacchi stessi semplicemente avvitando o svitando!

Motonica P8.0 By Fastom - BP


Motonica P8.0 By Fastom - BP
Da questa foto si nota il retrotreno molto rastremato, i lunghi e larghi bracci delle sospensioni,
i 4 punti di regolazione degli attacchi inferiori e la lavorazione esasperata del telaio per un
raffreddamento motore senza precedenti....


Motonica P8.0 By Fastom - BP
La classe non è acqua: notate il centraggio del supporto carrozzeria: l'uovo di Colombo!


Motonica P8.0 By Fastom - BP
Anche i dettagli (o soprattutto) denotano la cura della Motonica P8.0:
il supporto posteriore della carrozzeria è "regolabile" per adattarsi a qualsiasi forma.


Motonica P8.0 By Fastom - BP
Totalmente regolabili anche le sospensioni anteriori: oltre alle solite varianti (convergenza,
campanatura, caster, carreggiata,...) i punti di ancoraggio sono regolabli in altezza, come al posteriore.

Motonica P8.0 By Fastom - BP


Motonica P8.0 By Fastom - BP
Sempre all'anteriore troviamole stesse regolazioni al posteriore. Tanto di cappello!

Motonica P8.0 By Fastom - BP


Motonica P8.0 By Fastom - BP
classica la barra antirollio anteriore regolabila a coltello.


Motonica P8.0 By Fastom - BP
La Lola / Motonica si annuncia come un "must".


Motonica P8.0 By Fastom - BP
A completare la gamma, ecco le gomme Xtyres con gli originali cerchi By Fastom

Motonica P8.0 By Fastom - BP


Ci avete tempestato di domande per due mesi e in particolare:
  • quanto costa?
  • quando esce?

Adesso abbiamo le risposte: siete curiosi di conoscerle?

La macchina costerà 890 Euro (nel 1989 la BMT uscì a 891.000 Lire, a proposito di coincidenze)
E' previsto un kit promo, costituito da modello P8.0 + carrozzeria + set di gomme a 945 Euro di listino, sempre IVA inclusa.
La commercializzazione inizierà dalla seconda settimana di aprile ’06.


 

 StampaStampaEmail Invia ad un amicoOpinione Dai la tua opinionePreferiti Preferiti
 

Ora sei in: Rispondere
Bellissima
Da  [21.03.2006 23:57 - Beppe]
OK, sto sbavando. Ho già voglia di comprarla e al solo pensarci mi eccito, quindi, quanto costa e quando la trovo? E dove?
P80
Da  [22.03.2006 01:11 - max]non ho mai visto un automodello che mi ha fatto emozionare come motonica 
anche se costa 2000 euro la compro
Da  [22.03.2006 09:30 - Giovanni]
ok... bellissima.....
Da  [22.03.2006 09:32 - Giovanni]
ma come va? qualcuno l'ha vista in pista? è davvero performante? quanto bisogna lavorarci per avere un assetto ottimale? per essere bella è bella... ma...
Motonica
Da  [22.03.2006 14:00 - Pulce]
molto bella, le carozze si trovano già ?
Finalmente !!!...
Da  [22.03.2006 20:40 - Augusto]Finalmente, forse il sito ha l'esclusiva, è uscita qualche notizia concreta e foto in più rispetto a quelle finora conosciute. Bravi, grazie mille: la Motonica P 8.0 è un sogno ad occhi aperti.
Fantastica!
Saluti
Niente male......
Da  [23.03.2006 02:58 - amadeus]Tanta voglia di vederla girare in pista.........
Ok per la commercializzazione che inizierà dalla seconda settimana di aprile ’06. Ma ditemi per una persona che vive all'estero FRANCIA quando comincera l' esportazione.???
Bisogna passare per un importatore o si puo effettuare un acquisto diretto.....
Fantastica
Da  [23.03.2006 11:37 - Stefano Nardi]E' tutto vero e' bellissima, stupenda speriamo sia veramente anche meglio delle sue dirette rivali.
Ma piu che altro (se ho capito bene) e' Made in Italy, e' tanto che non torniamo a dettare legge in pista, speriamo di farcela..
Bmt
Da  [24.03.2006 17:06 - Anonimo]
Pensavo ad una rivoluzione nel campo automodelli. mi riferisco a quando usci' la bmt 891 con i fuselli anteriori a sfere e il caster autoregolante. In ogni caso speriamo che vada piu' forte delle rivali dirette
Bmt
Da  [25.03.2006 08:27 - Fantastic]Troppo bella !!!
Come si fa ad avere un talento cosi esagerato a disegnare una macchina cosi ??
Solamente un italiano puo avere il bacio da dio di poter fare una cosa del genere !
W l´italia e speriamo di ritornare in pista come la vecchia BMT !!!
Giusto per dettare legge !
una sola parola
Da  [25.03.2006 14:32 - peppe]
FANTASTICA
Progetto eccellente
Da  [28.03.2006 08:58 - maui]Sostanzialmente il mio giudizio è comune a quello espresso da tutti gli amici modellisti che hanno distribuito complimenti ed elogi che sono tutti ampiamente meritati per il progetto e la realizzazione del modello, da quello che si vede in foto ovvio, è interessantissimo e stupefacente, ma devo fare però due constatazioni, magari impopolari, la prima è che occorre vedere se in pista conferma le impressioni che da in posizione statica, e poi, e quì diventerò impopolare al massimo, il prezzo?????
per me è un'esagerazione a confronto delle altre marche già più affermate sul mercato, in questa epoca dove tutti tendono a fare un prodotto competitivo e abbassare i prezzi mi sembra abbastanza azzardato il costo di questo modello, ma probabilmente noi Italiani sotto questo asopetto non possiamo fare meglio.
Complimenti per il lavoro
Strategie di merkato IT. Style
Da  [04.04.2006 00:30 - amadeus]Dopo aver fatto girare alcune foto su dei siti stranieri... vedi Francia... sono saltate suori alcune domande come: 
Le alette sotto il blocco motore ?? strana scelta visto che si tratta del punto piu' fragile delle 1/8 
La barra antiroll... direttamente fissata sul triangolo ???? 
E tante domande e commenti... 
E poi il prezzo ??? 
Vedo bene il set Telaio + Motore a 1900 €€ 
E poi gli optional...... e VIVA gli €€€€€€€ che volano !!!!! 
AHHH ci sono. si tratta di una nuova strategia di mercato !!!!! 
Un po strana visto che le altre case conosciute offrono dei telai a un 690 € con 5 treni di gomme offerte......etc etc..(telai che vediamo girare in tutti i campionati ) 
Da buon italiano ho passato le foto con un lien sul vostro sito, ma qui in Francia mi hanno preso per un pazzo scatenato.... a presto
 A.A
Non è tutto oro ciò che luccica!!!
Da  [05.04.2006 14:35 - Mugen Man]Spero solo che non sia l'ennesimo progetto di modello spacciato come missile Nasa e poi quando lo si fa girare in pista ad alti livelli fa c***re (vedi Serpent 960). 
Un modello può essere anche bellissimo, ma quello che conta è se risulterà essere velocissimo, semplicissimo, affidabilissimo e competitivo nel prezzo (vedi Kyosho e Mugen Seiki che dominano nel settore 1/8 pista già da 10 anni consecutivi). 
MugenMan
MUGEN MAN...ISSSSIIIIMOOOO ??
Da  [07.04.2006 22:50 - amadeus]Ciao "Mugen man" 
Ma quanti issimo nel tuo messagggiisssiiimmmmoooo 
Bene Bene 
Per quanto riguarda Serpent devi sapere non aveva ""spacciato"" la 960 come un missile Nasa... ma come una semplice ma efficace evoluzione della 950. 
Buon per te se il tuo super efficacissimo affidabilissio e facilissimo missilissimo NASA MUGEN ti é rimasto incastrato nel c... cervello ma dai tempo al tempo 
Connettimo il cervello per evitare di dire certe... Oki??..
O cerchiamo di essere umili e rispettosi prima di giudicare certe marche che fanno e continuano a fare la storia.... 
In attesa di una prova documentata della P8.0 
A.
Credibilità
Da  [11.04.2006 20:41 - Anonimo]
Ma come si fa a prendere sul serio uno che si fa chiamare Mugen....
Risp. in ritardo ad Amadeus e Anonimo
Da  [21.04.2006 22:36 - Mugen Man]
Dire la propria su di un modello è tutta altra cosa che insinuare spiritosamente su persone che neanche ti conoscono (amadeus). Poi per quanto riguarda l'umiltà penso che dovresti controllare un pò la tua visto e considerato che negli ultimi righi della tua opinione non hai fatto altro che predicare neanche fossi mio Padre. Infine chi ti ha detto che posseggo una Mugen? E poi da che mondo è mondo chiunque in un paese democratico puo esprimere una propria opinione senza offendere. Riguardo al "dai tempo al tempo" non posso che risponderti con un vecchio proverbio delle mie parti: "Il polipo si cuoce con l'acqua sua". Rispondendo all'Anonimo che non ha avuto neanche il coraggio di firmarsi posso solo dire che quello che ho dichiarato nella faq precedente è tutta verità rilevabile con dati di fatto da siti ufficiali che riportano statistiche, risultati e andamenti di mercato sono tutte informazioni che chiunque s'intende un po’ di navigazione su internet può leggere. Ah!! chiedo scusa, la prossima volta per essere più credibile mi firmerò col nome di Serpent Man oppure Anonimo ok? Vi saluto e mi scuso per aver risposto in ritardo
Opinioni
Da  [01.05.2006 01:50 - Amadeus]Predicare una persona non vuol dire non essere umile..... e non voglio mettermi al posto del padre di nessuno. Per quanto riguarda lo (spiritosamente) non volevo offendere nessuno e penso comunque di non averlo fatto. La credibilità di una persona non gioca affatto con le sue convinzione ne tanto meno con il suo nome che sia Serpent o Mugen Voi avete dato il vostro punto di vista sulla 960 io ho dato il mio sulla Mugen e sul modo in cui fate intendere il vostro giudizio
Pareri che discordano perfettamente ma che non mettono in dubbio la credibiltà di una persona.
Le vendite, le statistiche e andamenti di mercato poco importano. Per qunto mi riguarda la Serpent mi ha dato sempre dei buoni risultati.... Per il polipo .....comincia a cucinare nell'acqua sua e il risultato potremo darlo solo a fine cottura.
Adesso lasciamo queste pagine in pace per poter dare spazio magari a un pilota cha ha girato con la nuova P8.0 
Senza rancore e con i dovuti rispetti
Amadeus A.A
Motonica
Da  [04.05.2006 18:09 - Anonimo]Mugen man puo dare le sue opinioni ma dire che la serpent fa c....re invece di essere un missile Nasa non è un'opinione ma una cattiveria quindi Amadeus ha pienamente ragione.
Una vera opinione è che probabilmente la kyosho domina il panorama negli ultimi anni non la mugen che in italia non vince un granchè. Se guardiamo gli ultini 3-4 titoli italiani di 1:8 e 1:10 vediamo che sono solo a pannaggio di serpent o kyosho!! 
A proposito la ca..ta di 960 a Leno ha messo 4 macchine in finale contro le 3 kyo e 3 mucche.., e Fantini s'è fatto una buona metà in testa prima di malintendersi con un suo compagno; e cristiani venuto dal nulla è stato fino all'ultimo 2 con quella ca..ta di 960...
Amadeus tu si che sei di parte mugen man di sicuro no!!! 
w kyosho 
w tironi 
w andrea
Informarsi meglio
Da  [08.05.2006 19:43 - Serpentiano DOC]Statistiche: 
1998 nasce la prima mugen seiki da pista 1/8 sting 
1999 al debutto ad un mondiale la mugen seiki mrx2 vince con Adrian Bertin. 
2001 la mugen seiki mrx3 vince il mondiale australiano occupando tutte e tre le posizioni del podio 1° Osaka. 
2002 Mugen Seiki mrx3 vince il campionato europeo con Ielasi. 
2003 La Mugen Seiki sempre con la Mrx3 arriva seconda con Ielasi alla finale di campionato del mondo dietro un certo Collari.
2005 La Mugen Seiki Mrx4 vince il Campionato Europeo con Ielasi. 
2005 La Mugen Seiki Mrx4 vince il campionato Italiano Expert con Vanni. 
2005 La Mugen Seiki Mrx4 disputa la finale di campionato mondiale A Messina con ben 6 modelli su 10 in finale arrivando tra le migliori posizioni 2°con Ielasi e 3°con Tanaka il quale stampò anche il giro record 14.292. Ancora una volta Collari in quest'ultimo mondiale ha prevalso vincendo per 7sec. su Ielasi. 
Tutto questo in meno di dieci anni e scusate se è poco senza contare altri svariati campionati Esteri. Ricordo che la Serpent ha vinto 3 mondiali 1/8 pista in 17 anni quando ancora non c'era la Mugen Seiki pista e su tre mondiali vinti 2 sono stati vinti con alla guida Collari il quale anche se guidasse una miniZ vincerebbe su tutti...
Bmt?!?
Da  [03.06.2006 19:59 - Roberto]
Accidenti... se avessi tutti sti soldi la acquisterei a occhi chiusi!!! Ragazzi approposito di BMT qualcuno di voi, può aiutarmi a cercare i pezzi di questa magnifica storia d'auto per il mio modello?!? grazie 1000 Ciao
Pezzi BMT
Da  [13.06.2006 23:14 - Amadeus]
Ciao roberto di cosa hai bisogno ??? ho una BMT quasi completa.........se t'interessa ?.......
motonica p8.0
Da  [15.07.2006 00:18 - salvo]
salve,p ossego una motonica p8.0 e vi assicuro che è splendida da guidare. Ho fatto una gara con un' amico lui correva con una serpent 960 tutti e due montavamo li stessi motori (novarossi plus)e vi assicuro che non c' era confronto la p8.0 entrava meglo in curva, la partenza era bruciante ed aveva un perfetto controllo, non andava mai in testa coda quando entrava in curva ad alta velocità e sopratutto la trasmissione della serpet non sopportava la grande potenza del motore infatti ha dovuto fare delle modifiche. comunque la consiglierei la p8.0 piu di una serpent, mughen o di una kiosho
bellissima
Da  [03.06.2007 19:03 - Nome]
Veramente bella e realizzata benissimo nei minimi dettagli, un prodotto degno di nota che fara passi da gigante nel modellismo mondiale (basta vedere l'ingegneria applicata nella realizzazione del progetto...) un grande applauso al progettista MAURIZIO FICCADENTI... Sono curioso di provarla per scoprire le sue effettive potenzialità... PS:MADE IN ITALY!!!
Eventi
<<JANUARY 2021 >>
SMTWTFS
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      
Suggerimenti
Per banner pubblicitari, contatta la redazione
Copyright 2005 © IT Information Technologies P.IVA 01550740383 - All rights reserved - Powered by IT - Information Technologies

Privacy Policy