Automodellismo.Net il portale degli automodellisti
 Home  Registrati  News  Forum  Download  Mappa 
Regolamenti La storia Dai lettori Off Road/Rally/Moto 
Ricerca
 
  
Automodellismo
 Automodellismo.net
 Risorse On Line
 L'automodellismo
 Interviste
 Editoriali
 La redazione
On Road a Scoppio
 Classic / Rigida
 Competizioni 1/10
 Competizioni 1/5
 Competizioni 1/8
 Modelli 1/10 Pista
 Modelli 1/5
 Modelli 1/8 Pista
L'angolo Tecnico
 I segreti delle miscele
 Il radiologo
 Dizionario Tecnico
 Carrozzerie
 Il gommista
 Il motorista
 Il telaista
Elettrico
 Slot
 1/12
 Off Road 1/10
 Mini 1/24 e Micro 1/18
 1/10 Touring 190mm
Newsletter

media/News4.gif 
Iscriviti alla nostra Newsletter Gratuita

News

    media/News5.gif   

Collaboratori
Automodellismo.net cerca collaboratori per completare la redazione; contattare la redazione
Login
 
 
 
  

 Password dimenticata?
Ora sei in: On Road a Scoppio > Competizioni 1/5 > Campionato Europeo 2003 1/5 - Cronaca di un Campione
Competizioni 1/5
Campionato Europeo 2003 1/5 - Cronaca di un Campione
La cronaca della gara vista dal di dentro; le foto e le impressioni della gara direttamente dai protagonisti Feldmann e CollariQuesto articolo inizia in modo anomalo, da chiacchierate telefoniche con il neo Campion Europeo Feldmann e con il nostro Lamberto Collari. Le foto ci sono state inviate direttamente dal gentilissimo Markus Che ci ha promesso una intervista completa entro qualche giorno; Lamberto, come sempre molto disponibile, ci ha raccontato la sua avventura in Lussemburgo.


Collari


L'esultanza di Feldmann

Sin dai primi giri in pista si nota subito che Feldmann vola; la pole del Warm Up non era figlia del caso e anche la sua Lauterbacher pare in ottima forma; al contrario le prove di Collari sono iniziate male: fra i favoriti, è uno dei pochi a non avere mai visto il circuito e alcuni problemi ai freni non lo facilitano nella ricerca del giusto feeling con la macchina e il tracciato. Il nono tempo finale non è affatto male, visto l’handicap, ma un giro di distanza da Feldmann non è proprio rassicurante.


L'avantreno della Lauterbacher

Il retrotreno della Lauterbacher

La Lauterbacher

Dopo le semifinali le quotazioni di Lamberto salgono esponenzialmente e il via della gara lo rilancia ulteriormente: Feldmann si invola, ma Lamberto risale velocemente fino al secondo posto dimostrando che la classe non è acqua. L’illusione di un podio europeo sfuma al tredicesimo minuto quando “Lamberto il Secco” viene tradito dal servo del gas. Ormai si tifa per il gentile Markus, sempre veloce, sempre affidabile, sempre spettacolare, ma anche sempre sfortunato; il tedesco si è quasi sempre fermato a un passo dalla grandissima affermazione, risultando frequentemente piazzato, ma raramente vincente. Sia lui che suo padre se lo meritano. A pochi minuti dalla fine pare che possa ripresentarsi lo spettro della beffa: le viti che fissano il servo del gas di Feldmann cedono e la marcia trionfale di Markus si trasforma in un faticoso “zoppicare” in pista. Gli avversari si avvicinano e in particolare gli olandesi Schiks e Roskam arrivano alle sue spalle come avvoltoi; fortunatamente anche Feldmann ha un suo santo in paradiso visto che le due incombenti FG si ammutoliscono contemporaneamente a un minuto dalla fine, prive di miscela. Sul tedesco rimonta anche Arnaldi, ma il tempo è allo scadere e Markus può festeggiare la meritatissima e sudatissima vittoria: ogni tanto però anche gli sfortunati anatroccoli vincono.


Il podio

Feldmann

Tecnicamente questo Europeo è una boccata di novità con ben 5 modelli diversi ai primi 5 posti: vince Feldmann (Lauterbacher) davanti a Arnaldi (HARM), Briere (Crojet), Wolhert (RS5) e Schiks (FG). Curioso notare come la Lauterbacher, tradizionalmente veloce, ma non diffusissima, sia improvvisamente passata al secondo posto nelle "presenze" in gara, raggiungendo quasi la storica leader FG.
Motoristicamente la situazione è molto più monotona con un monopolio Zenoah in finale; i pochi Solo e Boss sono relegati dalle semifinali in poi.

Claudio Cristofori     

Pos Pìlota Naz Modello Motore Gomme Ant Gomme Post Qual Giri Tempo
1 Feldmann, Markus Germany Lauterbacher Zenoah Ellegi Proto B/C  Ellegi B 1 99 30.12,0
2 Arnaldi, Bernard Alain France HARM Zenoah PMT New PMT New 2 99 30.16,6
3 Briere, Mathieu France Crojet Zenoah PMT New PMT New 4 98 30.12,8
4 Wohlert, Clark Germany/Poland RS5 Zenoah PMT Kronos 20/30 PMT Kronos 27 7 96 30.07,8
5 Schiks, Harrie Netherlands FG Zenoah PMT Kronos 30 PMT New 5 95 28.58,4
6 Roskam, Hessel Netherlands FG Zenoah PMT Kronos 30 PMT New 3 94 28.52,2
7 Murby, Kevin Great Britain FG Zenoah PMT Kronos 30 PMT New 16 94 30.03,5
8 Sampietro, Olivier France FG Zenoah PMT Kronos 20/30 PMT Kronos 27 33 93 30.18,6
9 Flakowski, Christoph Germany FG Zenoah PMT Kronos 30 PMT Kronos 27 14 89 28.13,7
10 Collari, Lamberto Italy FG Zenoah Ellegi Ellegi 9 43 13.11,6

Pagine piu' visitate
 Automodellismo.net
 Modelli 1/10 Pista
 Competizioni 1/8
 La storia On Road
 Competizioni 1/10
Suggerimenti
Molti uomini avrebbero potuto raggiungere la sapienza, se non avessero presunto di esservi già giunti. - Seneca -
    Archivio
  1. www.Modellismo.it 
  2. Collari vince il GP Efra Italia a San Lazzaro 
  3. Cosa cerchi? 
  4. Bayer vince l'EFRA di Gran Bretagna 
  5. Lostallo: GP EFRA 1/5 2004 Svizzera 
  6. Carrozzerie Omologate EFRA 
  7. RallyControl Cataluña a Lloret de Mar  
  8. Sun Valley: i materiali dei piloti competitivi 
  9. Mondiale di Sun Valley: i protagonisti delle qualifiche 
  10. Mondiale di Sun Valley: Collari in Pole dopo quattro manche 
  11. Mondiale di Sun Valley: Collari in Pole dopo le prime 2 manche 
  12. Baruzzi e Benetti sono Campioni Italiani 1/5 2003 
  13. Campionato Europeo 2003 1/5 - Cronaca di un Campione 
  14. Campionato Europeo 2003 1/5 - Classifica Finale 
  15. Campionato Europeo 2003 1/5 - Qualifiche 
  16. Warm Up del Campionato Europeo 2003 in Lussemburgo 
  17. 24 Ore di Lostallo 
  18. Campionato Italiano Gentleman UISP 1/5 
  19. GP EFRA 1/5 Svizzera 2003 (Lostallo) 
  20. GP EFRA 1/5 di Lostallo 
  21. Scandaloso 
  22. Mondiali 1/5 2003 
  23. Copyright 2005 © IT Information Technologies P.IVA 01550740383 - All rights reserved - Powered by IT - Information Technologies

    Privacy Policy